Il progetto

Benvenuto in: Felice di Vendere!

Questo è il nome che ho voluto dedicare al mio progetto

Ho rimpianto per tutta la vita gli studi effettuati, sin dall’età di 8 anni ho avuto la passione prima per l’elettronica e le radio-telecomunicazioni (ero il più giovane radioamatore del paese) e poi con l’informatica ed il web.

Durante il periodo delle scuole medie sognavo di voler frequentare l’Istituto Tecnico Industriale sezione “Informatica” ma fui destituito dai miei genitori che mi convinsero a frequentare la vicinissima “Ragioneria” del paese, l’Istituto Tecnico “N. Valzani” di S. Pietro V.co.

Non ebbi risultati entusiasmanti ma non era tanto entusiasmante studiare qualcosa che non ti appassionava.

Non appena diplomato ci riprovai, Informatica alla “Normale” di Pisa, ma non fui molto determinato e mi feci prendere dalla smania lussureggiante di una Suzuki Swift Twin-Cam 16V: un missile su quattro ruote al tempo, un sogno per pochi diciannovenni ai miei tempi. Me lo chiedo sempre: avrei dovuto rinunciarci e coltivare le mie passioni? Ma la passione per i motori, ahimè, ebbe il sopravvento.

Ho continuato i miei studi frequentando la facoltà di Economia e Commercio, prima a Lecce e poi a Parma, ma nel 1996 decisi di tornare al cospetto di mia nonna Lauretta che, in punto di morte, mi chiese di ritornare a casa e stare vicino alla famiglia.

La famiglia ha avuto un aspetto molto importante nella mia educazione e grazie, soprattutto, a mia nonna Lauretta (la donna bellissima a destra nella foto) che è stata il punto di riferimento per tutti. 

Una donna che non si arrendeva davanti a nessuna circostanza, mai ferma, sempre in movimento e pronta ad aiutare tutti.

Donna di cultura, insegnava nelle scuole elementari del paese ed era amatissima dai suoi alunni.

Non dimenticherò mai la sua dolcezza e la sua tempra da leoni.

Una volta li chiamavano “Signori”.

É facile capire nella foto chi fosse il leader, mio nonno Dante (al centro seduto alla guida della moto). Uomo d’affari d’altri tempi, o “Signor Dante”, come lo chiamavano in paese; era rispettato e conosciuto da tutti ed ammirato per la sua capacità di concludere affari con risultati eccezionali.

Un personale alto, sempre elegante in giacca e cravatta, una figura imponente e protettiva.

Ho avuto la fortuna di stargli vicino ed imparare tutto nelle trattative commerciali, quelle di un tempo, nei mercati o nelle fiere, ma soprattutto ho capito che il successo bisogna volerlo, quasi sentirselo nelle mai, e la strada non è semplice, se cadi devi essere sempre pronto a rialzarti.

Mi diceva sempre mio nonno: “quando cadi da cavallo, devi alzarti e risalire subito sul cavallo o non ci risalirai mai più!”

Mi ha insegnato onestà, valori, rispetto e soprattutto il lavoro, trovava sempre qualcosa da fare per i suoi nipoti, lavori d’ogni genere e pesanti.

“La serenità è uno degli obiettivi più alti al quale si possa aspirare”.

Raggiungere la serenità interiore migliora la qualità della vita e le scelte a volte per alcuni si trasformano in veri e propri incubi. Non sai mai se hai fatto la scelta giusta ed il sol fatto di dover decidere ti porta ansia e stress. Di conseguenza manca la serenità, soprattutto, quella necessaria a condurre i nostri affari con successo.

Quando vuoi tutelarti da questi incubi e vuoi il meglio per te stesso e la tua serenità, cosa fai? Vai dal miglior professionista e, magari, punti l’attenzione su quello con più esperienza.

Quindi ho deciso di continuare a generare serenità per i miei clienti e per tutti coloro che volessero avere contatti o lavorare con me. Voglio trasferire tutta la mia esperienza e mettere a disposizione le mie competenze anche in forma digitale.

Perché sono sempre Felice di Vendere, anche in digitale.

Vuoi essere anche tu Felice di Vendere?

Questa è davvero la più bella sfida di sempre! 

Se credi nei miei stessi valori e pensi che la felicità sia la parte più importante del tuo lavoro, allora, unisciti a me. Ti insegnerò ad essere Felice di Vendere.

* indicates required